L’intelligenza artificiale al servizio dell’alimentazione naturale

L’intelligenza artificiale al servizio dell’alimentazione naturale

Per International Food, azienda romagnola specializzata nella produzione di bevande vegetali, il concetto di “qualità” è legato indissolubilmente a quello di “naturale”. L’unica cosa “artificiale” è l’intelligenza, che grazie al supporto di Onit ha saputo trasformare in una leva fondamentale per migliorare i propri processi.

La collaborazione tra Onit e International Food, iniziata con un progetto di Business Analytics basato su Microsoft Power BI, è proseguita con l’adozione del software IProQ per il forecasting e il monitoraggio delle scorte di materie prime e il supporto al processo di approvvigionamento mediante tecniche di Machine Learning.

International Food è stata caratterizzata da una forte crescita nell’ultimo periodo, trend che ha fatto aumentare l’incertezza nella stima del fabbisogno futuro di materie prime e grazie:

  • alla possibilità di lavorare con diversi algoritmi previsionali specializzati a livello di materia prima e non solo di prodotto finito;
  • al supporto alla creazione degli ordini di approvvigionamento;
  • e all’immediatezza delle funzionalità di monitoraggio.

IProQ si è dimostrato la soluzione ideale, riducendo al minimo il margine d’errore previsionale.
IProQ: l’intelligenza artificiale al servizio dell’alimentazione naturale!